stimolorisposta

C’è un spazio tra stimolo e risposta.

E’ lo spazio tra il segnale di sala macchine in fiamme
e la risposta di mollare
o dare comunque il comando “avanti tutta”.

Lo spazio tra l’apertura di uno spiraglio per attaccare
e la risposta di desistere
o buttarsi, nonostante la geometria impossibile.

Lo spazio tra l’onda di ira che sale per la scorrettezza subita
e la risposta di farsi travolgere
o lasciarla sgonfiare, conservando lucidità.

Lo spazio tra la delusione per aver perso all’ultimo metro
e la risposta del silenzio stizzito
o un sincero complimento all’avversario.

E’ facile non accorgersi di questo spazio.
Riempirlo col riflesso condizionato non richiede consapevolezza o sforzo.
Ma è in questo spazio che si forgia il ciclista che sarai.
Abitarlo in modo intenzionale é un’opportunità da non perdere.