Centojanski
Riavvio di sistema per Mondo 3.0

rocket centojanski2Hai il sentore di trovarti in un momento storico di grande trasformazione economica, culturale e sociale, con poche certezze e molti punti interrogativi? Che per navigare queste turbolente acque servano capacità, conoscenze e idee di cui poco si parla?

Centojanski cerca di esplorare questa spazio, per capire come prosperare nel mondo che ci viene incontro.

La tempesta perfetta
Fenomeni come il Picco di Hubbert, peak-everything, la distruzione della biodiversità e il riscaldamento globale, per citarne solo alcuni, sono oramai comprovati da una solida letteratura scientifica e costituiscono, nell’insieme, una matrice debilitante che riduce la capacità del pianeta di sostenere la vita. Sono funzioni generatrici che intensificano guerre, caos finanziarioingiustizie e disuguaglianze sociali. Il nostro progetto di abitazione del pianeta diventa ogni giorno più fragile e instabile.
Impasse
Queste forze disgregatrici agiscono su strutture sociali e politiche incapaci di contrastarle. Sono fenomeni troppo complessi per essere governati da classi dirigenti ingabbiate in vecchi paradigmi che li affrontano con strumenti obsoleti.
Il modello diffuso del consumo di massa ha prodotto stili di vita agiati e fragili che hanno compromesso la nostra capacità – sia come individui che come società – di affrontare crisi di  sistema.
Progresso e tecnologia sono visti come processi infallibili che producono solo miglioramenti, ma questa sicurezza poggia su basi instabili e ci rende incapaci di esplorare vie alternative, e forse più efficaci, per risolvere i problemi.
L’opportunità
In questa situazione d’incertezza senza precedenti sono però disponibili strumenti straordinari per incidere sulla realtà e comprenderla meglio. La maker revolution, nuove piattaforme educative (gratuite, diversificate e di elevatissima qualità), sofisticati strumenti di biohacking personalecrowdfunding, piattaforme di divulgazione peer-to-peer e la riscoperta di antiche saperi come quelli delle sostanze psichedeliche  sono potenti strumenti di trasformazione personale disponibili a chiunque. Un processo che, allargandosi dall’individuo a comunità e paesi, può riavviare il nostro progetto collettivo di abitare il pianeta, spingendoci su una traiettoria meno distruttiva di quella attuale. Centojanski cerca di esplorare le possibilità di questa trasformazione, per capire come prosperare nel mondo nuovo che si sta rapidamente riconfigurando intorno noi.Milano, estate 2015